Facebook :: link

Ephebia

BIO

Ephebia Festival compie diciott'anni.
Diciotto anni in cui una piccola manifestazione di quartiere è cresciuta e maturata fino a diventare un festival di livello nazionale, che coinvolge ogni anno centinaia di persone. Se il festival è nato come Ephebia Rock, nel corso degli anni si è aperto anche ad altri generi, in particolare l'elettronica.

Il Bosco di Collerolletta si conferma la location più adatta ad ospitare il festival: perfetto punto di incontro tra il centro e la periferia, durante l'intera durata di Ephebia Festival il bosco si animerà di attività destinate ad ogni tipo di pubblico, accogliendo stand di diverse realtà associazionistiche e artigianato locale. Sarà presente un punto di ristoro a KM/0 e sarà attivo un servizio navetta gratuito per collegare il centro al  Bosco. Anche quest'anno, grazie allo status di Ecofesta, saranno disseminati per l'intera area del festival dei punti destinati alla raccolta differenziata; tutti i materiali utilizzati inoltre saranno riciclabili e biodegradabili.

Per la seconda volta Ephebia fa un appello diretto al pubblico per raccogliere parte dei fondi necessari alla realizzazione di un festival che non vuole essere ridimensionato dalla crisi, ma sostenuto attivamente dalla cittadinanza. Attraverso il sito Produzioni dal Basso (https://www.produzionidalbasso.com/project/ephebia-festival-2015-18-anni/) sarà possibile, con un sistema di crowdfunding, contribuire economicamente alla realizzazione di Ephebia Festival, in cambio di oggetti realizzati a mano dai volontari e gadget legati al festival.

La giornata del 10 Luglio sarà all'insegna del post-hardcore, dello shoegaze e dell'elettronica, in collaborazione con To Lose La Track. Aprono le danze i ternani Die Abete, per la prima data del tour estivo di “Tutto o niente”. A seguire i CRTVTR, reduci da un tour a spasso per il mondo, e i 124C41+, vincitori della scorsa Battle of the Bands. Toccherà ai Marnero chiudere i concerti del pomeriggio con la giusta dose di legnate. Col favore delle tenebre si esibiranno i Weird., band dal suono crepuscolare che preparerà il palco al safari notturno di Populous. La prima giornata si chiuderà infine con l'esibizione acustica del folignate Pescolla nelle vesti di Frankie Goes to Nashville, in una location randomica e un po’ borghese.

L'11 Luglio si terrà la tradizionale Battle of the Bands, destinata a gruppi emergenti umbri. Sarà poi il momento del folk umbramericano di Blanket Fort, vincitore del contest indetto da Indiepolitana, rete nazionale di festival di cui Ephebia fa parte insieme ad Indietiamo (dal 19 al 20 Giugno a Sassocorvaro), Re-Public (dal 3 al 5 Luglio a Fano), Gubbstock (dal 7 al 9 Luglio a Gubbio) e Villa'n'Roll (Dal 6 all'8 Agosto a Pesaro).
Sarà il post-TUTTO dei Niagara ad introdurre i concerti della sera e a creare la giusta atmosfera per gli Is Tropical, formazione elettronica inglese. Anche quest'anno sarà la Silent Disco guidata dalla Concabbanda a concludere il festival.

Il festival è, come sempre, completamente gratuito e organizzato da volontari.
Contacts: wavesforthemasses@gmail.com