Facebook :: link
Event (2015) :: link

Jazz:Re:Found

PRESS REVIEW

  • Article SoundwallItalylink Fresca new entry di fine anno, il Jazz:Re:Found ha saputo alzare l’asticella quantitativa e qualitativa della sua proposta muovendo il proprio carrozzone in direzione della città e andando a colonizzare per una settimana un luogo ricettivo ed allo stesso tempo complesso come Torino sa essere, vincendo quasi totalmente la scommessa e ponendosi ora in zona promozione affacciandosi alla Serie A dei festival italiani. Solo il tempo saprà dirci se questo processo potrà avere l’esito sperato. Nel mentre non possiamo far altro che godere di aver visto esibirsi tre nomi come DJ Premier, Theo Parrish e Moodymann (gli ultimi due in b2b) sotto lo stesso tetto. Chapeau.
  • Article RumoreItalylink Torino non si ferma più, è appena passato un festival enorme come il Club2Club ed è subito tempo di riprendersi dall’hangover musicale per essere sotto al palco del Jazz:Re:Found. C’è poco altro da dire, basta leggere i nomi coinvolti.
  • News RepubblicaItalylink Comincia al Cap 10100 il weekend di Jazz:Re:Found
  • News Natale A TorinoItalylink Dal 3 al 7 dicembre Torino ospita per la prima volta Jazz:Re:Found
  • News RapBurgerItalylink Dal 3 al 7 dicembre 2015 si svolgerà l’ottava edizione del festival Jazz:Re:Found, evento che tratta il Jazz a 360 gradi con un occhio di riguardo anche all’hip hop.
  • Article DJ MagItalylink Con un arrocco dalla parte sinistra della scacchiera, per la sua ottava edizione il festival Jazz:Re:Found cambia luogo e date. [..] Una cosa è rimasta la stessa: proporre musica di qualità non scontata.
  • Article ZeroItalylink La guida di Zero ai migliori festival in Italia ed Europa da ottobre a dicembre
  • Article ZeroItalylink Il Jazz:Re:Found si muove alla conquista degli spazi metropolitani, spostandosi da Vercelli a Torino per un’edizione indoor dalla line up densa di contaminazioni.
  • News Rolling StoneItalylink Jazz:re:found è la risposta a ogni domanda di questo weekend
  • Article SoundwallItalylink Insomma, lo avrete facilmente capito, c’è un nuovo festival in città. Un evento che entra in punta di piedi ma con la consapevolezza di avere alle spalle una proposta di altissimo livello e delle ambizioni conseguentemente importanti.
  • Article SoundwallItalylink I momenti salienti, nel bene e nel male, che hanno contrassegnato i "nostri" ultimi dodici mesi
  • Reportage SoundwallItalylink Jazz:Re:Found: la vittoria dell’appassionata inattualità
  • Article SoundwallItalylink Potevamo aspettarci che entrassero in punta di piedi dalla porta di servizio, e invece han tirato sù un gioiellino che dal 3 al 7 dicembre entrerà direttamente dalla porta principale della città sabauda.
  • News SoundwallItalylink Dopo sette anni di crescita esponenziale Jazz:Re:Found Festival cambierà sede in occasione dell’ottava edizione (in programma dal 3 al 7 dicembre) trasferendosi nel capoluogo piemontese.
  • Reportage DJ MagItalylink Jazz:re:found Festival: Dritto al cuore!
  • Article HOTMCItalylink Dal 3 al 7 dicembre i torinesi hanno di che stare allegri: torna infatti il Jazz Re:Found, una delle rassegne più interessanti in circolazione.
  • Article HOTMCItalylink Dal 3 al 7 dicembre i torinesi hanno di che stare allegri: torna infatti il Jazz Re:Found, una delle rassegne più interessanti in circolazione. Tra gli artisti da non perdere quest’anno ci sono dj Premier, Roy Ayers, Thundercat, Moodyman e Theo Parrish, ma anche molti altri: il programma completo, aggiornato di giorno in giorno, lo trovate su Facebook.
  • Reportage OUTsidersItalylink Il Jazz:Re:Found ha tutte le carte in regola per entrare nel cuore dei torinesi e non.
  • News Sole 24 OreItalylink Sempre per gli appassionati di musica nera e affini, segnaliamo in ultimo il «Jazz:Re:Found Festival» di Torino che vedrà esibirsi, venerdì 4 dicembre al Cap10100, l'icona del funk Roy Ayers, mentre all'Azimut musica elettronica a go go con Carl Craig. Domenica 6 dicembre, invece, allo Spazio Q35 arriva Theo Parrish, altro punto di riferimento della techno americana.
  • Interview Sentire AscoltareItalylink Jazz:Re:Found 2015. Intervista al direttore artistico, Denis Longhi, e un aggiornamento nella line up
  • Article Sentire AscoltareItalylink Si svolge per la prima volta a Torino (dopo le precedenti edizioni a Vercelli), dal 3 al 7 dicembre 2015, l’ottava edizione di Jazz:re:found, festival che «tratta il Jazz a 360° con un occhio sulle contaminazioni più avveniristiche e futuribili».
  • Interview TGCom24Italylink Chi vorrà potrà scoprirlo a Torino il 3 dicembre al Jazz:Re:Found Festival.
  • News ZeroItalylink The Cinematic Orchestra, venerdì 20 novembre ore 21:30, Torino
  • News WU MagazineItalylink Questi sono solo i primi nomi del J:R:F, festival che negli anni non ha mai deluso per la qualità della line up.
  • News Guida TorinoItalylink Nato come un appuntamento tra amici all’insegna del rare groove e del disco boogie, anno dopo anno il Jazz:Re:Found è diventato un importante evento di musica “contaminata” ed è giunto così alla sua ottava edizione.
  • Reportage PolpettaMagItalylink Jazz:Re:Found Festival – DAY ONE
  • Reportage PolpettaMagItalylink Jazz:Re:Found Festival – DAY TWO
  • Reportage PolpettaMagItalylink Jazz:Re:Found Festival – DAY THREE
  • Reportage L'indiependenteItalylink In direzione ostinata
  • Reportage SoundboundItalylink Se sommiamo gli indizi ne contiamo tre, e tre indizi fanno una prova: sì, Jazz:Re:Found ha colpito nel segno.
  • Reportage Do You LikeItalylink Qualcuno lo ha definito lo ‘Jaco Pastorius degli anni 2000’. Forse il paragone è un po’ esagerato, ma rimane il fatto che chi ha avuto la fortuna di assistere al concerto, non ha potuto che constatare di trovarsi di fronte a un genio dei nostri tempi, che affonda le sue radici nella tradizione del jazz, ma si esprime con i mezzi, i suoni (e anche le parole) della musica più moderna e sperimentale.
  • Reportage Radio EcoItalylink Archiviato questo magnifico live, che spero porti al più presto ad un nuovo disco con relativo tour, rimane da guardare con interesse ai prossimi giorni, che vedranno l’alternarsi di artisti che trasformeranno Torino in una Berlino in salsa black.
  • News ZeroItalylink Jazz Re:Found Closing Party presents Swindle
  • Article DLSOItalylink Quattro nomi da non perdere nel Grand Turin Hotel
  • Article Wu MagazineItalylink La musica non si spegne mai a Torino. A circa un mese dalla chiusura della 15esima edizione del Club to Club, in città arriva un altro festival che presta attenzione all’elettronica e ai nuovi suoni: il Jazz:Re:Found.
  • News RadiogoldItalylink Dopo sette edizioni a Vercelli, dal 3 al 7 dicembre Torino ospiterà per la prima volta Jazz:Re:Found: grandi artisti nazionali e internazionali per un festival capace di rileggere le radici della musica black storica, dal jazz al soul, fino al funk e al blues, in chiave contemporanea.
  • News PaginaItalylink Giovedì 3 al Cap 10100 per
  • Article Sentire AscoltareItalylink Round Zero, debut album di Pugile, trio elettronico strumentale di stanza a Torino, è in uscita il 3 dicembre 2015. Esattamente quel giorno la formazione presenterà l’album dal vivo, all’interno di un release party che la vedrà sullo stesso palco di Gold Panda e Populous per Jazz:Re:Found 2015, festival di cui SA è mediapartner.
  • News MetroItalylink Preferite qualcosa di più internazionale? Ecco l'arrivo a Torino di “Jazz Re:Found”, festival legato alla musica elettronica e alle contaminazione con il jazz, il soul e l’hip hop.
  • News PaginaItalylink Lunedì7 ultimo appuntamento per
  • News Ultra SonicaItalylink Un viaggio assolutamente senza precedenti in Italia, una meravigliosa odissea nella musica black
  • Article Sentire AscoltareItalylink Anticipato da due serate con protagonisti Dam Funk (il 9 ottobre) e Cinematic Orchestra (il 20 novembre), si svolge da giovedì 3 dicembre a lunedì 7 dicembre 2015, per la prima volta a Torino (location ancora TBA), l’ottava edizione del festival Jazz:re:found.
  • News Impatto SonoroItalylink J:R:F ’15: Dj Premier al fianco di Moodymann e Theo Parrish il 5 dicembre
  • News Impatto SonoroItalylink JAZZ:RE:FOUND 2015: Theo Parrish e Carl Craig tra gli headliners
  • News Impatto SonoroItalylink Jazz:re:found è giunto alla sua ottava edizione.
  • News La Musica RockItalylink Jazz:Re:Found Festival: sabato 5 dicembre con Dj Premier e tanti alti
  • News Indie RockItalylink Cinematic Orchestra in Italia a novembre
  • News Indie for BunniesItalylink Theo Parrish e Carl Craig nuovi appuntamenti per il festival piemontese giunto all’ottava edizione e per l’occasione trasferitosi da Vercelli a Torino
  • News The SpoilerItalylink Direi che se ne sentiranno delle belle anche in questa edizione, consiglio a chi è di zona (e anche a chi non lo è), di fare un salto perché visto il cast ne vale veramente la pena.
  • News RocklabItalylink Altre sorprese sono in arrivo
  • News La Musica RockItalylink Jazz:re:found: l’ottava edizione a Torino! – line up
  • News Onda AlternativaItalylink Un nuovo festival in città. Un festival dai sapori diversi, inclusivi, capaci di creare ponti fra generazioni, eleganze nei dancefloor, suggestioni futuriste sugli stage – ma senza perdere il tocco umano, caldo, avvolgente delle radici black.
  • News La Musica RockItalylink Jazz:Re:Found: dal 3 al 7 dicembre – line up completa
  • News Sound MagazineItalylink Jazz:Re:Found Festival Torino
  • News Music Coast To CoastItalylink Un nuovo festival in città. Un festival particolare, estroso, pronto ad uscire dai canoni più battuti e prevedibili.
  • News Giornale della MusicaItalylink Un buon programma
  • News ElectroniqueItalylink Un nuovo festival in città, ma non si tratta di un nuovo festival.
  • News News SpettacoloItalylink Jazz:Re:Found e Ninja Tune insieme per presentarvi una delle più grandi ispirazioni e riferimenti del Festival nato a Vercelli ed in approdo a Torino, The Cinematic Orchestra ‘Live’!
  • News PolpettaMagItalylink Un nuovo festival in città, ma non si tratta di un nuovo festival. Jazz:Re:Found vanta una storia lunga anni
  • News News SpettacoloItalylink Dal 3 al 6 dicembre 2015 Torino
  • News RockambulaItalylink Dopo sette edizioni a Vercelli, Jazz Re:Found, festival legato alla musica elettronica e alle contaminazione con il jazz, il soul e l’hiphop, si sposta a Torino proponendo un cartellone di altissimo livello artistico.
  • News ZigulineItalylink Jazz Re:Found Torino diventa l’albergo della musica 5 stelle lusso
  • News Modalità DemodèItalylink Dopo quasi un mese dal C2C, torniamo a Torino per un altro festival.
  • Article PtwschoolItalylink andare a Torino è sempre una buona scelta, andarci per ascoltare dell’ottima musica e rivedere vecchi amici è ancora meglio.
  • News Radio GoldItalylink Entra nel vivo la nuova edizione del Jazz:re:found Festival 2015. Questo il cartellone per prima serata.
  • News Culture Club 51Italylink A Torino arrivano le contaminazioni clubbing ed elettroniche del Jazz:Re:Found
  • News RockolItalylink Roy Ayers al J:R:F
  • News RockolItalylink Thundercat al J:R:F
  • News RockolItalylink Carl Craig al J:R:F
  • News RockolItalylink Moodymann al J:R:F
  • News RockolItalylink DJ Fede al J:R:F
  • News RockolItalylink DJ Premier al J:R:F
  • News RockolItalylink Theo Parrishal J:R:F

BIO

Un nuovo festival in città, ma non si tratta di un nuovo festival. Jazz:Re:Found vanta una storia lunga anni: nato come “piccolo appuntamento fra amici” all'insegna del rare groove e del disco boogie, edizione dopo edizione si è conquistato lo status di uno fra gli appuntamenti più importanti ed intelligenti per quanto riguarda la musica “contaminata”. Le radici sono chiaramente all'insegna della musica black “storica” (jazz, soul, funk, blues) ma le declinazioni sono sempre e da sempre aperte verso l'ipercontemporaneità, i dancefloor, l'hip hop, le suggestioni house e techno, l'afrofuturismo digitale, le derive urbane più taglienti. Tutto questo per anni è sempre accaduto a Vercelli. Ora, è il momento di muovere verso Torino, verso una città coi crismi della metropoli e che soprattutto nell'ultimo decennio ha regalato tantissimo dal punto di vista degli eventi in musica dal respiro europeo: Club To Club, Movement (e il “gemello” estivo Kappa Futur Festival), il Torino Jazz Festival, il ToDays agile ed illuminato erede del Traffic. Non solo questione di eventi, comunque: a Torino da sempre si respira passione e cultura attorno alla musica in un modo che ha pochi eguali in Italia sia per intensità, sia per capacità di ragionare “fuori dagli schemi” dando vita a nuove idee, nuove pratiche e nuovi stimoli.

Questo è il contesto in cui Jazz:Re:Found arriva. E lo fa con entusiasmo e al tempo stesso con rispetto: quello che vuole fare è portare una voce nuova, diversa, con in dote la tradizionale e davvero splendida capacità di generare “buone vibrazioni” fra i manifestanti tipica delle passate edizioni vercellesi. Una identità musicale quindi ben precisa e non mutuata da altri. I nomi finora annunciati raccontano chiaramente questa linea: dalla maestosa preview affidata a The Cinematic Orchestra (in un concerto che sta procedendo verso il sold out), uno dei progetti più eleganti e allo stesso tempo emotivamente coinvolgenti nel terreno di incontro tra jazz orchestrale, hip hop e cantautorato acustico, passando poi per santoni del dancefloor techno e house più “intelligente” quali Carl Craig, Moodymann e Theo Parrish (questi due insieme in console, in una eccezionale esclusiva nazionale), innovatori degli stilemi dance quali Gold Panda, Debruit e Populous, cavalieri del jazz-rock estremo alla Thundercat e una vera e propria leggenda (nonché ispirazione per le giovani generazioni del clubbing) come Roy Ayers.

Altre sorprese sono in arrivo (in campo hip hop, jazz, house, dubstep...) e alcuni di questi nomi hanno uno status davvero importante: per aggiornamenti e per tutte le info necessarie, a partire dalle prevendite, basta andare su www.jazzrefound.it. L'arrivo in una grande città va celebrato con l'edizione più ricca, sfaccettata e preziosa che Jazz:Re:Found abbia mai messo in piedi. Obiettivo peraltro già raggiunto, leggendo i primi nomi confermati in line up – anche grazie alla collaborazione con un grande main sponsor come Burn e con l'aiuto di un network di media partnership forti nel campo dell'informazione musicale di spessore&innovazione (Zero, Soundwall, Sentireascoltare, Wu Magazine, DLSO e PTW School).

Un nuovo festival in città. Un festival dai sapori diversi, inclusivi, capaci di creare ponti fra generazioni, eleganze nei dancefloor, suggestioni futuriste sugli stage – ma senza perdere il tocco umano, caldo, avvolgente delle radici black.
Contacts: wavesforthemasses@gmail.com